AllAboutApple: il museo che racconta l’evoluzione Apple

10. marzo 2017 News
AllAboutApple: il museo che racconta l’evoluzione Apple

Lo sapevate che esiste un museo che contiene una collezione di prodotti solo Apple?
Non ci crederete mai ma questo luogo meraviglioso per tutti gli amanti di questa tecnologia si trova  in Italia, esattamente a Savona.

Il museo contiene praticamente quasi tutta la produzione di personal computer, periferiche, accessori e prototipi di questo colosso mondiale dal 1976 ad oggi.

AllAroundApple

Il Museo “All About Apple” è nato ufficialmente l’11 maggio del 2002 e da questa fatidica data sono stati collezionati più di 9000 pezzi, tra personal computer Apple e Non, come Commodore, Atari, Olivetti… (per meglio spiegare l’epoca pionieristica degli anni ’70), prototipi e oggetti di culto, monitor, stampanti, periferiche minori, (tastiere, mouse, floppy drive, dischi rigidi, accessori…), manuali, brochures, poster, titoli di software in cd-rom e floppy disk, packages, spille e moltissimi accessori. Un patrimonio, il cui unico limite è lo spazio che attualmente hanno a disposizione i fondatori di questo archivio tecnologico.

Ogni macchina esposta racconta l’evoluzione dell’informatica, creata da Apple: la sua nascita, la sua evoluzione e la sua trasformazione.

Questo luogo di culto ha la particolarità di essere differente dagli altri musei di questo genere infatti i visitatori possono utilizzare i pezzi esposti in quanto funzionanti.

UN INASPETTATO RITROVAMENTO… UN’IDEA GENIALE!

Nel 2002 nei magazzini dismessi della ditta Briano Computer di Savona sono stati ritrovati numerosi computer Apple dal nuovo gestore dell’azienda che decise di donare ad uno dei fondatori attuali, Alessio Ferraro

Ferraro decise, in collaborazione con l’amico William Ghisolfo, di creare un AMUG (Apple Macintosh User Group)* e di crearne un museo pubblico.
I due ideatori, lavorando a ritmi ferrati, riuscirono ad organizzare un’inaugurazione a sorpresa coinvolgendo gli amici appassionati di computer come Ettore Briano vecchio proprietario della Briano,  ed il nuovo gestore Pierangelo Fazio, che diede una cospicua donazione.

Da quel momento l’idea di questo spettacolare museo fu ufficializzato per poter attingere a finanziamenti di supporto per portare avanti il più possibile questo fantastico progetto. Ma i riconoscimenti furono  in crescita giorno dopo giorno.
Grandissima sorpresa e soddisfazione, fu il messaggio lasciato nella segreteria del museo dalla Apple America, Cupertino, e la lettera inviata dagli stessi per complimentarsi del lavoro svolto.

Il riconoscimento della casa madre portò un effetto positivo a livello pubblicitario su riviste e siti di settore nonché di ulteriori e gradite donazioni di materiale per il museo.

Non resta che iniziare a curiosare nel sito di AllAboutApple ed organizzare una gita a Savona per visitarlo di persona.

Continuate a leggere il nostro blog e il nostro sito per rimanere aggiornati sulle novità iPratico ed Apple.


*AMUG (Apple Macintosh User Group) = gruppo di utenti Apple diffusi in tutto il mondo