Lombardia: 2,6 mln a fondo perduto per le imprese che acquistano tecnologie digitali

03. luglio 2020 News
Lombardia: 2,6 mln a fondo perduto per le imprese che acquistano tecnologie digitali

Una nuova opportunità per le imprese della Lombardia che vogliono crescere sul mercato attraverso le nuove tecnologie digitali, adeguandosi alle nuove esigenze e ai cambiamenti dovuti al COVID-19. E’ il bando E-Commerce 2020, attraverso il quale verranno stanziati 2,6 milioni dalle Camere di Commercio lombarde e dalla Regione. 


E’ stato pubblicando il testo integrale del bando E-Commerce 2020: nuovi mercati per le imprese lombarde. Ogni impresa della Lombardia potrà richiedere un contributo pari al 70% delle spese ammissibili per l’acquisto di beni\servizi che rientrano nella categoria delle tecnologie digitali.

Sarà possibile inserire nei progetti spese fatturate a partire dal 23/06/2020 ed entro il 31/03/2021. La richiesta di contributo può essere presentata fino al 11/09/2020 e, inoltre, l’ordine cronologico di presentazione delle domande non sarà un fattore rilevante ai fini dell’approvazione.

ipratico
iPratico al Ristorante Savini di Milano. Fonte: La Stampa

Lombardia: il bando E-commerce 2020 per le imprese 

Il bando ha l’obiettivo di sostenere le imprese che desiderano sviluppare e consolidare la propria posizione sui mercati attraverso strumenti digitali, incentivando così l’accesso a piattaforme cross border (B2B e/o B2C) e/o sistemi e-commerce proprietari (siti e/o app mobile), proprio come quelle offerte da iPratico.

“L’economia lombarda e il sistema delle imprese stanno vivendo un periodo di grande difficoltà a seguito dell’emergenza sanitaria e delle necessarie misure e limitazioni adottate a tutela della salute pubblica – ha dichiarato Gian Domenico Auricchio, Presidente di Unioncamere Lombardia -. L’ E-commerce diventa così uno strumento utile anche per rispondere all’emergenza e supportare la ripresa”.

“Partendo da questa consapevolezza – aggiunge Auricchio – il sistema camerale lombardo ha studiato e realizza con Regione Lombardia questa nuova misura di sostegno economico per supportare le imprese, soprattutto quelle meno strutturate, ad individuare nuovi canali per garantire uno sbocco commerciale dei propri prodotti”.

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili nel limite massimo di euro 10.000,00. Ogni impresa può presentare una sola domanda con un investimento minimo pari a 4.000,00 euro. L’iniziativa è realizzata in accordo con Regione Lombardia, nell’ambito dell’Accordo per lo sviluppo e la competitività del sistema economico lombardo.

La dotazione complessiva è di euro 2.618.000,00, di cui 1.810.000,00 a carico della Direzione Generale Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione di Regione Lombardia ed 808.000,00 a carico delle Camere di Commercio con una precisa ripartizione territoriale (guarda foto sotto):

lombardia

Bando E-Commerce 2020: come aderire

Per aderire al bando E-Commerce 2020, sarà necessario aver già individuato il portafoglio prodotto da proporre sul canale di vendita online, i mercati esteri di destinazione e uno o più canali specializzati di vendita online. L’impresa dovrà chiaramente selezionare il tutto coerentemente con gli obiettivi di prodotto e del mercato di destinazione.

Le aziende potranno presentare progetti relativi all’apertura e/o al consolidamento di un canale commerciale per l’export dei propri prodotti tramite l’accesso a servizi specializzati per la vendita online b2b e/o b2c. Il servizio potrà essere fornito sia da terze parti sia realizzato all’interno del portale aziendale proprietario.

Le domande potranno essere presentate in modalità esclusivamente telematica con firma digitale sul sito di InfoCamere. L’istruttoria delle domande verrà svolta con procedura valutativa a graduatoria. Ulteriori informazioni e il testo completo del bando sono disponibili sui siti delle Camere di Commercio lombarde e di Unioncamere Lombardia.